MI SPIACE...

Concita..

tanto poi

mi accorgo da tempo
ormai
..

ti leggo
con ansia
mi butto
trattengo il respiro
un poco
temo
Tu abbia problemi :

sei sempre disposta
a solidarizzare
dare
donare
asciugare
lacrime..

finito
il "pezzo" quotidiano
mi accorgo
non aver capito
nesso alcuno

e torno
al principio
..

nulla

resto vuoto
pesante
impaurito
forse..

..
provo ricordare
antichi-passati
servizi
..

taccio
mi fermo
penso alle tue biciclettate
al Lido

ai leggeri
colorati scialli
che sempre indossavi
ovunque..

cosa sia
davvero non so
Concita..

possibile esista
qualcuno-qualcosa
che s'è frapposto

sì malamente..?.-

Padova 27 giugno 2018
(letture e pensieri)