LE MIE SECCHE...

trasparenti mani
prendesti

delicatamente

posandole
sul seno tuo..

eppoi
portasti
la mia mente
dove tu sai..

carezze pulite
come immaginate

forse..

era
una estate
volata
dove non so..

scena caravaggesca
quasi

gridavano

piangevano

ignote lingue...-.

Padova 22 marzo 2017
(scena di puro-candido amore..)