GLI ALBERI DI PIAZZA MAZZINI

Solo
dici
Mi rovesci addosso
la tristezza
l'abbandono
il buio di casa tua

Lei
sempre lei
Senza dirlo
a bocca chiusa
con gli occhi
parli

Ti ha lasciato
Non sai perchè
Che strazio
Abbandonato
meglio morire
anzi svanire

Distratti
gli altri
nessuno si accorgerà

La radio accesa
i ragazzi vanno a scuola
le macchine
sfrecciano veloci

Nessuno vede
quello che
un giorno
sembrava un uomo.

Padova 22 gennaio 2007