ODORE DI SUGHI

Stasera fa freddo
Sotto il tendone
allo stand dei libri

Hanno mangiato
ballato
Passano di corsa
vanno a casa

Si ride poco
in mezzo al verde

Si sente la fisarmonica
laggiù nella pista
ormai vuota

Una volta i " lisci "
tiravano
adesso non bastano più

Le compagne delle cucine
raschiano
puliscono le pentole
Si sente
ancora fortissimo
l'odore dei sughi

Si mangia bene
alle Feste
Politica
indiretta

Con poca spesa
si passa la serata

Balli
balli

Per poco tempo
dimenticheremo tanto.

Cadoneghe 9 luglio 2007