NEL SEGNO DELLO SCORPIONE

Batte le ciglia
rapide
nere
sveltissime
bambola ferrarese

Bianchissimi denti
perlacei
come finti
E ride
sorride
Voce aperta
a mille intese
Vocali da radio

La fortuna del mondo
sguardi
desideri
si porta addosso
Fantasia di colori
leggero
poggiato lo scialle
sulla sedia

Tutta di nero
dai tacchi
ai lunghi capelli
Colore che adora

Si gira
rigira
irrequieta

E' il suo nome composto
ricordo amicale del padre
La bocca
i denti
le labbra
dono della madre

Vorrebbe ballare
Seduta tra conoscenti
finge di ascoltarli
E' pronta
sta per scattare

Pensa
forse
i miei pensieri
Lontano la guardo
vede
sente
So solo pensare

Desiderio

Un dolcetto
della Wiennese

Padova 11 febbraio 2007